Domenica 28 maggio si chiude il corso annuale per Clarinetto

Falerna, Venerdì 26 Maggio 2017 - 15:38 di Redazione

Domenica 28 maggio si chiude il corso annuale  per Clarinetto tenuto dal Maestro Gianmarco Casani ed organizzato dall’Associazione Banda Musicale Città di Falerna in collaborazione con AMA Calabria ed il Conservatorio” F.Torrefranca” di Vibo Valentia con il patrocinio del Comune di Falerna. Per l’occasione si esibiranno nella Chiesa San Tommaso D’Aquino alle ore 18.30 a Falerna centro, un ensamble di Clarinetti unitamente al maestro Casani, formato dagli allievi del corso. Gli allievi del corso oltre agli studenti dei corsi preaccademici della Banada di Falerna sono stati  per lo più laureati presso il Conservatorio provenienti da diverse parti del Sud Italia ed hanno seguito il corso di alta formazione da  Novembre  2016 a Maggio 2017 presso il Polifunzionale di Falerna centro.   Curriculum Gianmarco Casani   Giammarco Casani Professore d’orchestra, si è esibito per dodici anni in qualità di primo clarinetto dell’Orchestra Sinfonica di Roma nelle sale da concerto delle capitali più importanti del mondo: Berlino, Bruxelles, Madrid, San Pietroburgo, Rio de Janeiro, Londra, Vienna, Graz e Salisburgo. Protagonista nel 2008 di una lunga tourneè in Cina e nel 2010 negli Stati Uniti. Ha collaborato come Primo Clarinetto con l'Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, l’Orchestra da Camera di Mantova, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, Roma Sinfonietta, l'Orchestra Sinfonica della Rai di Roma, l’Orchestra Mozart, l’Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia, l'Orchestre National du Capitole de Toulose e la Mahler Chamber Orchestra. Dal 2011 al 2015 ha fatto parte dell’Orchestra del Festival di Lucerna. Durante la sua carriera di strumentista ha suonato sotto la direzione di direttori del calibro di Yuri Ahronovitch, Claudio Abbado, Antonio Pappano, Semyon Bychkov, Othmar Maga, Andris Nelson, Ennio Morricone, Yang Yang, Diego Mattheuz, Anton Nanut, Yeruham Scharovsky, Yu Feng, Milan Turkovic, Hansjorg Schellemberger, Gabriel Chmura, Julian Kovatchev, Oliver Knussen. Nell'agosto 2015 è stato nominato Primo Clarinetto della Ningbo Symphony Orchestra e Primo Clarinetto ospite della National Opera House di Pechino.  Nato a Viterbo nel 1973, Giammarco Casani respira sin da bambino la grande tradizione musicale e il fermento artistico del suo territorio sviluppando anche una passione per la direzione, che culminerà dopo il diploma in clarinetto al Conservatorio Santa Cecilia di Roma nel 1994, quando, giovanissimo, assume la direzione della banda di Monte Romano. Sollecitato ad intraprendere lo studio della direzione d’orchestra da Yuri Ahronovitch, prosegue i suoi studi con Ennio Nicotra, collaborando come maestro assistente con Yeruham Scharovsky e Othmar Maga. Nel corso degli anni ha diretto diverse formazioni sinfoniche e cameristiche, compresa l'Orchestra Giovanile dell'Artsacademy e l'Orchestra Sinfonica di Roma, della quale nell’estate del 2014 prende le redini nell'estremo tentativo di cambiarne il destino avverso. Sotto la sua direzione l’orchestra si esibisce in occasione di iniziative a scopo benefico riscuotendo un ampio successo di pubblico. Durante la sua formazione ha sviluppato un particolare interesse per la musica da camera, che lo ha portato a perfezionarsi frequentando i corsi del Mº Alain Meunier presso l’accademia Chigiana di Siena e ad impegnarsi nella diffusione del repertorio cameristico con il Quintetto di Fiati Monesis, e in duo con la pianista Désirée Scuccuglia. Giammarco Casani è da sempre impegnato nella valorizzazione del repertorio musicale italiano, ospite nel 2005 in occasione del 20° anniversario del Fadjr International Music Festival di Teheran dove ha eseguito il Concerto di Mercadante e Introduzione Tema e Variazioni di Rossini, ha anche registrato il concertino per clarinetto e orchestra da camera di F.Busoni e il Concerto di S.Mercadante per Naxos, accompagnato dall’Orchestra Sinfonica di Roma. Svolge anche un’intensa attività didattica tenendo master classes in Italia e all’estero. È stato Professore Assistente di clarinetto all’università di Katowice (Polonia), attualmente è docente al Conservatorio di Hangzhou (Cina), all'Accademia Italiana del Clarinetto di Camerino e dell'Accademia AIMART di Roma. Chiamato a far parte della giuria del concorso “Beijing International Music Competition” nel 2009 e 2013, del concorso internazionale "AudiMozart" di Rovereto 2014, del "Marco Fiorindo" di Nichelino (To) 2014 e del Mozart Competition a Pechino 2016.       Curriculum BANDA MUSICALE CITTA’ DI FALERNA   Le origini  della Banda Musicale di Falerna, a tutt'oggi, risultano ancora incerte, tuttavia si può far risalire la prima fondazione tra il 1860-1870. Nel settembre del 1978, vennero iniziate le prime lezioni di solfeggio della nascente Banda Musicale di Falerna con il maestro Alberto De Gattis che resterà alla direzione della Banda fino al 21.09.1985. Il 28.06.1979 viene redatto l'atto costitutivo della Associazione denominata "Banda Musicale di Falerna".   La  prima uscita  della Banda risale al Corpus Domini del giugno del 1979 e il primo impegno importante è la festa della Madonna del Rosario che si celebra a Falerna Centro nella prima domenica di ottobre di ogni anno.   A partire dal 1994 si organizzeranno i Raduni Bandistici con partecipazione di famose bande calabresi, con l'intento di creare sempre nuove occasioni di confronto. Il Raduno nella sua prima edizione comprendeva la sfilata da parte di tutte le bande per le vie del paese, un concertone all’unisono di tutte le bande ed un’esibizione delle stesse nella serata. Il primo Raduno Bandistico si tiene a Falerna Marina il 26.06.94. A dirigere la sinfonia in comune è stato chiamato il Maestro Alberto De Gattis, primo maestro della banda di Falerna. Dal 2013, ventennale di tale manifestazione, con la direzione del M° Francesco Di Rende e la Presidenza del sig. Armando Mendicino il raduno diventa “Falerna Music Festival” in cui si terranno Masterclass con docenti di chiara fama quali Sergio Bosi, Luigi Picatto, Gainmarco Casani, Francesco Salime, Antonio Sicoli, Leonardo Feroleto e con l’esibizione in tre serate dei diversi complessi bandistic. Altra importante tradizione è quella del concerto di Capodanno. Il primo concerto di Capodanno si è tenuto giorno uno gennaio 1994 nella chiesa di S. Tommaso d’Aquino a Falerna Capoluogo. Gli anni successivi hanno visto la Banda sempre impegnata nella realizzazione dei Concerti di Capodanno, con una sempre maggiore perfezione dal punto di vista musicale. A partire dal mese di settembre 2013 vengono attivati i corsi di Alfabetizzazione Musicale ai quali partecipano numerosi allievi con età compresa dai 5 agli 8 anni.   Il 4 novembre 2013 la Banda Musicale Città di Falerna è stata protagonista del concerto in occasione del Giorno dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate presso la Casa della Musica di Cosenza.   Il 23 luglio 2014, insieme ad altre 12 eccellenze musicali, partecipa all’evento “Calabria Evolutions – Le orchestre giovanili calabresi omaggiano André Waignein”;  Un evento straordinario che ha visto protagonisti circa 250 giovani musicisti di tutte le provincie calabresi, provenienti da numerose formazioni musicali che operano nella nostra regione. Un progetto ambizioso che ha visto impegnati compagini culturali che molto stanno dando, in termini di immagine e di impegno sociale, alla nostra terra. Una maestosa orchestra che ha avuto il privilegio di eseguire in Prima Assoluta un brano composto da uno dei più importanti ed eseguiti autori del panorama musicale internazionale, il belga Andrè Waignein.   L’8 agosto 2014, alcuni giovani componenti della Banda Musicale “Città di Falerna” hanno partecipato al concerto “La musica salva” diretto dal maestro RICCARDO MUTI nel parco archeologico Scolacium di Roccelletta di Borgia (CZ).   Inoltre, sempre nel mese di agosto 2014, dall’intesa con la banda musicale F. Curcio di Amantea e la banda musicale “A. Del Corno” di Fuscaldo, sono state realizzate tre serate nei rispettivi comuni in cui i tre complessi bandistici hanno formato una unica orchestra di fiati che si è esibita con un repertorio dal classico la musica originale per banda Realizzando così un momento di coesione sociale oltre che di scambio e confronto culturale/musicale.    Il 3 novembre 2014 viene stipulata con il Conservatorio Statale di Musica “F. Torrefranca” di Vibo Valentia, convenzione (n° 7216/a06) per la tenuta dei corsi pre-accademici.    A novembre 2014, con l’impegno degli allievi dei corsi musicali, sotto la guida dei docenti dei corsi musicali (Emanuele Maruca (Clarinetto), Saverio Vaccaro (Corno), Beatrice Spinelli (Oboe), Luigi Spina (Tuba)) con il coordinamento del direttore Artistico Francesco Giovanni Di Rende, viene avviata la preparazione della “Falerna Junior Wind Orchestra” (formazione giovanile della Banda Musicale “Città di Falerna”). La prima esibizione avviene durante il Concerto di Capodanno 2015; attualmente l’organico della Falerna Junior Wind Orchestra è di circa 30 elementi.   Il 13 e 14 dicembre 2014 è stato organizzato il primo stage formativo di propedeutica musicale rivolto ai docenti di musica, docenti della scuola dell’Infanzia, docenti della scuola Primaria e Secondaria di I grado “Musica in tutti i Sensi!” tenuto dall’esperta marchigiana Laura Fermanelli (prima volta in Calabria).   Il 14 e 15 marzo 2015 l’Associazione partecipa  al 22° concorso bandistico AMA CALABRIA in categoria libera con la Falerna Junior Wind Orchestra ottenendo ottimi giudizi e, con la Banda Musicale in seconda categoria classificandosi in seconda fascia e vincendo il primo premio e riscuotendo ottime critiche da parte della competente platea oltre a commenti positivi e lusinghieri da parte della commissione esaminatrice costituita dai Maestri: Stefano Gatta (presidente), Denis Salvini, Angelo Sormani, Ferruccio Messinese e Francescantonio Pollice.   1l 17 luglio 2015 l’Associazione partecipa e collabora nella realizzazione di Calabria Evolutions 2.0 un evento straordinario, svoltosi a Falerna marina, che ha visto protagonisti circa 150 giovani musicisti di tutte le provincie calabresi, provenienti da numerose formazioni musicali che operano nella nostra regione. Un progetto ambizioso che ha visto coinvolte compagini culturali che molto stanno dando, in termini di immagine e di impegno sociale, alla nostra terra. La maestosa orchestra, ha avuto il privilegio di accompagnare il famoso Solista NELLO SALZA tromba solista del film premio Oscar  “La vita è bela” nonché stretto collaboratore del famoso compositore ENNIO MORRICONE.   Nei giorni 20,21,22 Luglio 2015 l'Associazione Banda Musicale di Falerna, all’interno del “Falerna Music Festival – 22° Raduno Bandistico “Città di Falerna”, ha organizzato un gemellaggio tra la nostra formazione giovanile Falerna Junior Wind Orchestra e la Banda Giovanile “Città di Melilli”(SI). Durante l’evento circa trenta giovani musicisti SICILIANI  a seguito delle loro famiglie sono stati ospitati in un villaggio turistico a Falerna , i quali hanno alternato momenti di svago a momenti di studio. Difatti hanno avuto la possibilità di andare al mare, di fare delle escursioni in montagna e di potersi preparare per il Concerto che è stato realizzato il 22 luglio presso il  polifunzionale. Il Concerto è stato diretto dal famoso direttore e compositore siciliano MICHELE NETTI che si è alternato al maestro Francesco Di Rende nel dirigere una  formazione di circa 60 elementi composta dai giovani delle due orchestre giovanili.      Attualmente l’organico della Banda Musicale “Città di Falerna” è di circa 50 elementi; all’interno di tale organico sono presenti diplomati e studenti di conservatorio, ma la forza dell’Associazione sono la formazione giovanile della Falerna Junior Wind Orchestra che partecipa a  concorsi e si esibisce  in concerti riscuotendo enormi successi e la Falerna Baby Wind Orchestra formata dagli allievi (più piccoli) di strumento musicale che si è esibita per la prima volta il 20 marzo 2016 nella Chiesa di San Francesco di Paola a Falerna marina.    



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code