25 Aprile escursione “Trekking e fotografia su Monte Mancuso”

Falerna, Sabato 21 Aprile 2018 - 14:49 di Redazione

Dopo il successo delle escursioni organizzate dalla Pro Loco Falernese su Monte Mancuso negli scorsi anni, nell’ottica di una generale riscoperta e valorizzazione del territorio, mercoledi 25 Aprile  si riparte con un’escursione titolata “Trekking e fotografia su Monte Mancuso”. Tra i più importanti rilievi montuosi della Calabria centrale, a cavallo tra la valle del Savuto e la piana di Sant’Eufemia, raggiunge la massima elevazione di 1327 m s.l.m. Ricco di specie vegetali ed animali, di sentieri e di panorami mozzafiato, Monte Mancuso è un gioiello naturalistico, incastonato nel maestoso e verdeggiante Massiccio del Reventino. La Pro Loco propone un percorso trekking ad anello di difficoltà media con una lunghezza complessiva di 15 Km, una durata di 5 ore ed un dislivello totale di 540 m.  Il percorso è destinato non solo a trekker e naturalisti ma, altresì, ad appassionati, curiosi e fotografi.  Il raduno e la registrazione sono previsti per il prossimo 25 aprile alle ore 8,30 in Piazza U.Floro (Falerna paese 550 metri slm). A seguire, i partecipanti seguendo un percorso totalmente immerso nella natura si porteranno sino all’ex casermetta delle guardie campestri (1090 m s.l.m), e dopo aver saziato la fame con un bel piatto di pasta ritorneranno al punto di partenza del percorso. La quota d’iscrizione pari a € 5,00 comprende un primo piatto di pasta e la possibilità di partecipare ad un concorso fotografico dove sarà premiata la foto della giornata che riceverà più Like sulla pagina Facebook della Pro Loco Falerna . Gli organizzatori consigliano abbigliamento da Trekking. Sarà l’occasione per ammirare meraviglie naturali ignote ai più, oltre che siti suggestivi, evocativi, quasi incantati. Il tutto condito da leggende e racconti storici, legati ai luoghi. Tra questi la cosiddetta “Grotta del brigante”. Monte Mancuso con i suoi numerosi sentieri ed i suoi fitti boschi, fu scenario di efferati delitti e rapine, rifugio ideale per nascondigli e latitanze. I numerosi anfratti, le grotte e l’impenetrabile boscaglia divennero ricettacolo di criminali e comitive, in particolare nell’ottocento, quando il banditismo imperversò quale forma di reazione e di ribellismo. Per info e prenotazioni visitare la pagina Facebook Pro Loco Falerna o contattare il Vice Presidente Fabio Menniti al 392.2583228



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code